Il portale di informazione in cui troverete notizie su: Attualità, Sport, Economia, Salute, Moda e Società

Un nuovo concorrente per il Blu-ray

I primi mesi del 2009 vedranno il debutto di un nuovo formato ottico ad alta definizione a concorrere con il Blu-ray, ovvero il Royal Digital Media.
Questo supporto è frutto degli studi dell’americana DreamSteam e ha come principale vantaggio il fatto di sfruttare il laser rosso dei normali lettori DVD, quindi per la riproduzione non sarebbero necessari nuovi lettori, ma bensì un upgrade del firmware di quelli attuali, rendendo necessario solo l’acquisto del nuovo supporto, che presenterà le seguenti caratteristiche:
– capacità di 100 Gb;
– una definizione massima di 1.920p (contro i 1080p del Blu-ray);
– maggior protezione dei dati (usa una chiave crittografica a 2.048 bit, contro i 128 bit).

Alla luce di questo, ci sono tutte le premesse tecniche per dare del filo da torcere al Blu-ray, che, grazie proprio alla superiorità tecnica, ha avuto la meglio sul precedente concorrente diretto, ovvero l’HD-DVD.

Ciò non toglie però che scalfire la posizione del Blu-ray sarà molto difficile, visto che anche in passato, il successo di uno standard per i film è stato dato soprattutto dalla disponibilità dei contenuti, e quest’ultimo è già presente sul mercato da diverso tempo, appoggiato anche da Sony, che ha equipaggiato la nuova PlayStation 3, proprio con un “lettore a luce blu”, garantendo così al Blu-ray un enorme fetta di mercato.

404