Il portale di informazione in cui troverete notizie su: Attualità, Sport, Economia, Salute, Moda e Società

Scontri al G20 di Londra

Al G20 di Londra non potevano mancare gli inevitabili scontri tra manifestanti e forze dell’ordine.
Ecco alcune immagini delle manifestazioni.

LONDRA: il G20 si è concluso nel segno degli scontri tra manifestanti e polizia, che hanno anche causato un morto.
A causa dell’alta tensione a Londra, dove i grandi del mondo si sono riuniti per decidere le soluzioni da adottare in questo periodo di crisi economica. Ma i manifestanti non si sono fatti attendere e sono scesi in piazza per protestare contro i leader internazionali

Molti gli scontri registrati, tra i manifestanti e gli agenti di polizia, scesi in strada in assetto anti sommossa, con i manganelli alla mano. Gli scontri piu’ duri sono avvenuti vicino alla Banca di Inghilterra, dove un centinaio di manifestanti si sono radunati e la polizia e’ intervenuta per disperderli. I manifestanti hanno lanciato contro la polizia a cavallo alcune bottiglie.

Ed è proprio nei dintorni della banca che è stato trovato un uomo morto.
Non si conoscono per ora le cause del decesso, ma si crede che abbia avuto un malore durante la manifestazione.

Le proteste sono poi continuate anche in altre zone londinesi, senza fortunatamente altre vittime, ma con un gran numero di vetrine infrante negli uffici lungo il cuore finanziario della città.
Infine i manifestanti hanno preso di mira anche la Royal Bank of Scotland, per protestare contro i super stipendi che i banchieri intascano annualmente, mentre la crisi risucchia i risparmi della gente.

Ecco un video di una delle manifestazioni pacifiche:

404